Roma Web Fest 2015: i vincitori

Trionfo per le web series: Klondike, Tutte le ragazze di una certa cultura e Gabriel

Rome web festLa terza edizione del Roma Web Fest è giunta al termine. La serata di premiazione tenutasi ieri, presso la sala Auditorium del Maxxi, è stata presentata da Saverio Raimondi e trasmessa in diretta streaming da Nexilia.

La giuria composta da Brando Quilici (regista, documentarista, autore), Carlo Freccero (membro del consiglio di amministrazione della Rai, autore televisivo, esperto di comunicazione), Carlo Degli Esposti (Presidente PALOMAR), Cristina Priarone (Direttore generale di Roma Lazio film Commission), Federico Ferrazza (Direttore Wired Italia), Gianluca Guzzo (My Movies), Leonardo Ferrara (Rai fiction), Mauro Martani (CFO Wildside), Massimiliano Bruno (regista, sceneggiatore e attore), Massimo Razzi (Direttore Kataweb, responsabile visualdesk Elemedia – Gruppo Espresso), Massimo Gaudioso (sceneggiatore e regista), Michele Ferrarese (Executive creative director Fox International), Giacomo Durzi (sceneggiatore, regista – CDA CentoAutori) ha decretato vincitore assoluto del Roma Web Fest 2015, come   “Best web series”  Klondike firmata La Buoncostume.

12039597_1117535491607936_5079370269638732626_n

 

Ph: La Buoncostume Pagina Fb

 

Presente  in sala anche il direttore del Korean Web Fest, Yong Man Kang,che ha ricevuto il premio come migliore produttore fuori concorso.

Ecco l’elenco completo delle web series premiate:

Roma Web Fest 2015 – The best web serie: Klondike

Migliore opera Italiana: Tutte le ragazze con una certa cultura

Migliore opera straniera: Gabriel

Miglior Produttore italiano: Klondike 

Miglior Produttore straniero: Feminin/Feminin

Migliore attrice italiana: Eleonora Giovanardi – Status 

Miglior attrice straniera: Noémie Yelle di Feminin/Feminin

Miglior Colonna sonora: Step by step

Miglior Sound Design: Step by step

Miglior attore italiano: Marco Paladini, di Rugagiuffa

Miglior attore straniero: Arnaud d’Ancona di Gabriel

Migliore scenografia e migliori costumi: Bob Torrent

Miglior grafica: Tutte le ragazze con una certa cultura

Miglior scena horror: Sanguigna

Miglior scena comica: Diaframma

Miglior Fotografia: Innumerevoli ombre

Migliori effetti speciali: Step by step

Miglior soggetto/sceneggiatura: Spread zero

Miglior montaggio: Gabriel

Miglior regia (straniero): Gabriel

Miglior regia (Italia): Status

Premi speciali

Il  protagonista 2.0 a Daniele Barbiero diFuck The Zombies

 Menzione speciale Roma Web Fest a Gettin Down

Miglior puntata pilota universitaria: Bob mosquito

Premio pubblico della rete : La cresta dell’onda

Premio pubblico in sala: Roomiez

Premio Rai Fiction: La buoncostume – Klondike